SIMSON




 

La Simson & Co. fu fondata nel 1856 a Suhl in Germania dai fratelli L÷b e Moses Simson per la produzione di acciaio al carbonio, attivitÓ alla quale seguý nel 1871 quella di produzione di motori a vapore, quindi nel 1896 quella di biciclette e nel 1907 quella automobilistica. Durante la prima guerra mondiale la Simson produsse pistole, fucili e cannoni per l'esercito tedesco ma giÓ nel 1919 l'azienda riprese a produrre autovetture, attivitÓ che continu˛ fino al 1934 anno nel quale la nazionalizzazione nazista della fabbrica obblig˛ all'esilio la famiglia Simson e consolid˛ la produzione di armi trasformandola nella principale azienda bellica della Germania.

Nel 1949 la Simson, venutasi a trovare nel territorio della DDR, riprese a produrre armi sportive ed avvi˛ la produzione di motociclette, prima solo stradali e successivamente anche da competizione e, nel 1955, anche quella di ciclomotori a due tempi.

Dopo l'unificazione della Germania, la produzione della Simson registr˛ un brusco calo ed a nulla valsero i pochi tentativi di modernizzare sia la linea produttiva che i modelli stessi. Cess˛ definitivamente nel 2002 consegnando alla storia la Schwalbe, una motocicletta culto del mondo tedesco su due ruote. (*)


Massimo Barbo - TuttoTrieste.net




 

 

 

 

 

 


Simson KR 51/2 Schwalbe

Foto Diana - Colonia, Germania




 



(*) Pur compiendo ogni ragionevole sforzo per assicurare che i materiali ed i contenuti pubblicati nel presente sito siano attentamente vagliati ed elaborati con cura, errori, inesattezze ed omissioni sono tuttavia possibili. Si declina pertanto qualsiasi responsabilitÓ per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti nel sito. Nessuna responsabilitÓ viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto esposto su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiali da questo sito. Leggi il disclaimer completo.