| Home Istria | Foto di Trieste |



 


Villanova di Parenzo (Nova Vas)


(foto e servizio di Massimo Barbo e Diana Ressani)






 

Lungo la strada che da Visignano porta a Parenzo si trova il paese di Villanova, sorto nel 1525 sul tracciato dell'antica via Sclavonia, la strada che, per concessione della Serenissima, portò i popoli di origne slavo-balcanica a colonizzare le terre istriane devastate dalle pestilenze del XIV e XV secolo. Fu appunto Venezia a concedere ad un gruppo di famiglie morlacche questo territorio al fine di fondare un villaggio da cui il nome Villanova, Nova Vas in lingua croata.

In epoca pre-romana in questa zona gli antichi Istri fondarono molti castellieri che furono colinzzati in epoca romana. Le numerose guerre e le pestilenze resero queste terre disabitate e desolate agevolando così l'insediamento di nuve genti. Il carattere ribelle ed il desiderio di autonomia non agevolò mai il lavoro dei capitani veneziani che spesso si videro costretti ad intervenire con la forza per far rispettare l'ordine e le leggi. Ancora oggi questo è un territorio prevalentemente agricolo che offre al turista o al semplice passante molte disponibilità culinarie. (*)




  

La Chiesa di San Rocco:






Bibliografia:

- Dario Alberi, "Istria, storia, arte, cultura", Lint Editoriale - Trieste

- Fabio Amodeo, "Tutto Istria", Lint Editoriale - Trieste



 



(*) Pur compiendo ogni ragionevole sforzo per assicurare che i materiali ed i contenuti pubblicati nel presente sito siano attentamente vagliati ed elaborati con cura, errori, inesattezze ed omissioni sono tuttavia possibili. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti nel sito. Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto esposto su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiali da questo sito. Leggi il disclaimer completo.

 





 



| Home Istria | Foto di Trieste |