El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

xe scominziado el domila e oto...

Ciao a tuti cari i miei polastri e mie bele polastre, ben ritrovai e bon prinzipio a tuti! E xe rivā anche l’ano novo, quel vecio ne ga saludā lassandone che ghe demo el benvenuto al domila e oto con tanto de boti e saete, come gavevimo fato con lui l’ano prima, ne pių e ne meno. Passada anche la Befana che sera el giro dele feste, tuto xe tornā come prima, tuti a lamentarse del trafico ingropā, del lavor che no va ne avanti ne indrio, dei soldi che no gira o pezo ancora che no i xe propio ma sopratuto a lamentarse dei chili ciapadi durante le feste. Zenon dela vigilia, pranzo de Nadal per un regimento , rebechin de Santo Stefano, zenon de l’ultimo e festin del primo per finir tuti i vanzumi dela sera prima, xe le principali cause dei nostri brusori de stomigo prima e dei chili de tropo dopo. Bon dai no steve a preocupar tropo, una bela caminada sula napoleonica e tuto torna come prima, importante xe che gavč passado ben e che sč tuti pronti per afrontar i eventi del novo ano. Eh si chissā quante robe bele e brute che vederemo, chissā come che ‘ndarā le prossim votazioni, chissā se sto governo resisterā tuto l’ano, chissā quanti novi partiti che nasserā, chissā se i finirā la grande viabilitā, chissā se sarā pronti i novi parchegi e sopratuto chissā quante nove sale congressi che i costruirā visto che per ogni local che i ga de risistemar e riqualificar vien proposto per far una sala convegni. Ma una roba veramente nova per i nostri tempi xe che el domila e oto comincia col fato che sula schena de Trieste no ghe xe pių el confin. Ossia politicamente el ghe xe ma no xe pių mureti, fil spinā e gnanche i gabioti dei finanzieri e dei graniciari che te controla i documenti, desso podemo ‘ndar vanti e indrio come che ne comoda. Una fila de meno la domenica co ‘ndaremo a magnar fora o a far el bagno, gnente prepusniza ma solo el canoto e i bracioli andando e la panza piena tornando e con la cassettina del pronto socorso che nessun sa doprar, sempre in baul insieme con le cadene, anche in agosto, per no becar la multa. Ciapando la strada de Rabuiese un turista gnoco no se inacorzi de esser entrā in Slovenia, passando pele Noghere diretamente dentro la moderna galeria soto Skofije (che in talian se ciama Albaro Vescovā) per trovarse de balin a Semedela. Stessa roba co stō ipotetico turista cruco decidi de tornar indrio: de Semedela subito in autostrada, passā el gropo de ponti la de Bertochi che par de esser in America, imbocada la strada giusta verso Trieste el riva subito in galeria de Skofije e quindi drito avanti per sta nova autostrada. Ma eco che se prima el se ga trovā a Semedela senza acorzerse de esser andā dentro un altro stato, sto giro el capiria subito de esser rivā in Italia perchč fati zinquanta metri de autostrada xe za el cartel de “lavori in corso” che lo invita a andar fora e ciapar la strada de Aquilinia perchč la nostra autostrada i la ga ancora de costruir. Che polastri, se femo sempre riconosser!.

Ciao  polastri e polastre, se bechemo la prossima e bnon domila e oto a tuti.
 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darā

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" č un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio č stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved