El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

Andar in ferie e no anoiarse co xe fila

Ciao a tuti miei polastri e mie bele polastre, son el vostro Dindio de fiducia che zerca de portarve un fiatin de fresco in ste giornade afose. Feragosto o Nadal che sia, el problema xe sempre quel: quando partir per le ferie senza incugnarse per strada. Fin qualche ano fa se parlava de partenze inteligenti, dove esperti ghe sugeriva ai turisti de partir in quei orari che no dovessi esser tanto traficadi, evitando de restar incolonai e, in teoria, ris’ciando anche de meno essendo le strade meno traficade. Ogidì par che tuti sia diventadi dei zeni, tuti talmente tanto inteligenti che in qualunque momento te parti te resti sempre e comunque incugnà in tel trafico. Quindi a le tante domande che me riva in redazion de polastri e polastre che me domanda quando xe el meio momento per partir, no so cossa risponderghe. Odio, mi son el MercaDindio no xe che no so cossa risponderghe ma me toca risponderghe dando un altro tipo de consilio. No podendo evitar l’incugnamento i miei consigli xe rivolti sul cossa far co se resta ingropai. L’invito a gaver generi de conforto xe un consiglio che sa dar tuti ma nissun ga mai pensado a la grande oportunità de socializazion che se pol gaver in quei momenti. Inveze de star sentai in auto come polastri incocalidi, no xe una bela roba verzer el finestrin e parlar con l’auto a fianco? “Ciao ragazzi, de ‘ndove signite? Io sono di Trieste” - “Maledeti triestini fanuloni, sempre in ferie ‘ndè vu che no gavè mai voia de laurar, noi sem de Udin!” ….eco no xe el massimo del risultato ma xe un bel esempio de socializazion. Se magari l’auto a fianco xe straniero, intendo straniero straniero no straniero come el furlan, magari xe l’ocasion bona per imparar le lingue: “Hello, au-du-ju-du?” – “Cossa ti ciaculi, no ti vedi che son de Siciole che torno casa?” …ben insoma zerchè de no becar proprio i istriani che torna indrio de la Germania. Insoma mi resto de l’aviso che un bon tentativo de comunicazion aiuta a no anoiarse in coda e po’ xe bel conosser gente nova. Se po’ se riva a far una clapa no saria gnanche mal che da bravi triestini goliardici ghe imparè a cantar “viva l’a e po bon” e “el tram de Opcina” organizando un bel coro in mezo a le corsie de l’autostrada. Col casin che venissi fora in quatro e quatro oto qualched’un trova el metodo per liberar la strada e farve scampar via.
Ciao polastri e bone ferie a tuti, quei che va e quei che resta!
.

 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darà

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" è un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio è stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved