El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

El giorno del Ringraziamento

SON ANCORA VIVO!!! Perdoneme questo mio scominciar cussì de balìn senza tanti convenevoli ma visto che in tanti i me ga scrito preocupadi, pensando a una mia bruta fine, go pensà de avisarve per tempo che anche ‘sto ano la me xe ‘ndada ben. Come un cocal l’altra stimana go pensà de ‘ndar a far un saltin in America a trovar i mii cugini che abita de l’altra parte del mondo, senza ricordarme che de quele parti se festegia el Giorno del Ringraziamento. E cossa nassi quel giorno in America? Nissun no nassi, anzi crepa tuti i dindi che i finissi in tei sparker de tute le cusine dei americani. Ma ostia sua, no i podeva ringraziar in qualche altra maniera? Cussì me son vignudo a trovar in mezo a una strage de amici, parenti e conossenti e per un pel che no i me fazi fora anche a mi. Per fortuna che me xe subito vignuda un’idea, cussì me son travestido de “inviato speciale del Meridiano” andado in America per intervistar i dindi destinadi al sacrificio estremo. El bechèr che me gaveva per le man ghe xe cascado come un perognoco e mi son corso de balin a ciapar el primo rioplan per Ronchi, ris’ciando anche in stazion dela metropolitana che qualche mato me fazi la festa. Insoma una vera e propria giornada de paura vera compagnada de un poco de tristeza perchè per quanto mi fazo de tuto per farghe capir ala gente che el dindio xe l’usel più sgaio de tuti, ogni ano va a finir che el dindio passa per esser l’usel più sempio finindo rosto in forno e col daur pien de parsuto, formaio e patate. Cussì pena tornado indrio go sentido la necessità de ‘ndar per Trieste e sentirme denovo a casa, tranquilo e fora de ogni pericolo. E ‘desso che son qua denovo indrio speremo che i torni a far come l’ano passà quela strana fiera de Nadal che co’l Nadal no la gaveva gnente a che far: straze de piati co’l calendario piturado, mobili, cusine, formaio furlan, salame de struzo e, praticamente basta! Con tanto de bilieto de ingresso ancora in man, gavevo finì el giro e iero andà via, ma stò ano no saria triste e desolado ma felice de sentirme de novo a casa tra bancarele de capuzi e luganighe col kren e sopratuto contento de esser un dei pochi sopravissui de quela malignaza festa americana.

Quindi grazie a tuti voi che me gavé pensà, imaginandome za rosto dentro un fogoler e disperandove al solo pensier che no podessi esser qua a darve i mii consili. Son qua son qua e mandè pur ancora le vostre questioni a mercadindio@tuttotrieste.net che no resterè delusi… come in fiera! Ala prossima polastri!

 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darà

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" è un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio è stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved