El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

Una festa in galeria

Carissimi polastri e bellissime polastre un caro saludo a tutti. Son veramente contento de gaver partecipado a una bela festa organizada dal nostro Comun, una festa che penso nissun al mondo se insogneria mai de far, una festa unica anche nel senso che no se poderà farla mai più. Parlo del festin per inaugurar le nove galerie dela GVT ossia la Grande Viabilità Triestina, un toco de strada che mancava per mandar a remengo definitivamente quel benedeto bivio H che a tuti che stà sui bobi. Dove se ga mai visto far una grande festa per inaugurar un toco de strada, solo che ai triestini podeva vignirghe in mente un’idea cussì simpatica, solo i triestini podeva trovar una scusa nova per far scandal, magnar e bever. Uba popolazion intiera se ga butà in galeria, cavandose la sodisfazion de parchegiar l’auto in mezo l’autostrada con tanto de vigili che andava su e zo e no piturava nissun e come se no bastassi, iera i chioschi del Comun che te dava a gratis jota e vin brulè. Iera proprio cocolo veder tavolini, careghe e condoti chimici su quela che dopo pochi giorni xe diventada gnentemento che la corsia de sorpasso dela superstrada, dove tuti fraca el pedal per tirar l’auto dentro el tunel e far fora quei lenti bisonti de camion che se rampiga verso el carso. Un palco con tanto de cantanti e musicisti domaci ficado in mezo la galeria e tuti che cantava le nostre bele canzoni triestine. Insoma una stala che gnanche nele migliori sagre no se incontra e forsi anche el fato de far una sagra col fredo xe stà un zogo che tanti ga volesto zogar, visto che la iera al aperto ma in pratica la iera al chiuso. Come disevo una festa unica anche e soprauto perchè finida la festa se verzi la strada e una volta verta no se la poderà mai più serar per far sagre. E no solo, no se poderà gnanche andar a pie gianche tignindose strenti rente el muro e cussì solo quei che xe andai in sti do giorni de inaugurazion poderà un doman vantarse de gaver caminà su e zò per quela che xe e probabilmente resterà la più grande galeria de Trieste. Anche se un dubio me vien: no son proprio sicuro che sia stà questo el motivo che ga invoià la gente a andar soto Catinara quanto el gustro de magnar e bever a sbafo, indiferente cossa che se inaugura, importante magnar e bever a sbafo… e del Comun per giunta!

Ciao polastri e col’auto no stè corer tropo dentro ste galerie perchè nissun ve darà mai un premio se le passè più svelti de altri!

 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darà

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" è un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio è stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved