El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

El mondo de la comunicazion fazile

Ciao a tuti miei polastri e mie bele polastre, stemo vivendo in tel era dela “comunicazion fazile” e no me rendevo conto. Go inteso un giorno per radio un esperto che contava de come ogi sia estremamente fazile meterse in contato con un altro polastro anche se el vivi in tuna caponera de l’altra parte del mondo. In efeti sto mato el gaveva ragiòn de vender ma noi tuti semo talmente ben ‘bituai che no se rendomo conto dei vantagi che gavemo ogi rispeto solo a quindise o vinti ani fa. Provè a pensar come xe cambiada la nostra vita de quando tuti gavemo in scarsela el telefonin, come sia fazile ciamar chiunque in qualunque posto el sia lu e in qualunque posto semo noi. Quando se restava fermi con l’auto tra Proseco e Gabroviza bisognava spetar la prima machina de qualche carsolin che passava de la per farghe moto che el se fermi e che, gentilmente, el vadi a ciamar un mecanico. Desso basta tirar fora el celulare e ciamar de soli el caro atrezi. Quante volte se scampava in cabina dela Sip a telefonarghe ala morosa perchè no volevimo che ne senti nissun a casa, ogi col telefonin se pol telefonar anche dal condoto e se pol far el romantico mandando frasi afetuoso con un semplice sms. Proprio sti sms xe una roba che fin a qualche ano fa no se podeva gnanche imaginarse e ogi tuti, giovini e veci, xe la a strucar i botoni del telefono anche solo per dir “buta la pasta che stago rivando”. Si xe veramente fazile comunicar grazie a stò moderno ordegno, pecà solo che quel gran esperto che go sentido per radio, no’l gabi considerado che per parlar monade el telefonin xe sempre pronto ma quando che el servissi veramente xe sempre ciodi e xe la vera volta che se lo pol smacar contro el muro. Difati co se ga un bisogno urgente, serio o grave xe la vera volta che no se pol comunicar perchè “no iera campo”, “iera la bateria scariga”, “me lo go dimenticado in scarsela de quel altro giuboto”, “lo gavevo messo silenzioso e me go dimenticà de tornarlo a meter rumoroso”, “iero in auto con la pulia dedrio e no podevo risponder”, “in osteria iera sai casin e no lo sentivo” e la meio de tuti “me go dimenticà de impizarlo”!!! Viva l’era dela comunicazion fazile!

Ciao polastri se bechemo la prossima e se no rivo, scrivo…. magari un sms.

 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darà

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" è un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio è stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved