El Mercadindio de TuttoTrieste.net


rubrica de consigli e proposte, una risposta per ogni tua question, la soluzion de tuti i tui problemi, l’analisi completa dei fati e dei misfati, ogni gropo sul suo petine

 

Trieste zità del benessere?

Zinque ani fa el "Sole 24 Ore", un dei più prestigiosi giornai economici nazionali, meteva Trieste al primo posto de le zità italiane per benessere e qualità dela vita (vedi servizio). Ogi, ano del Signor 2009, el stesso giornal ne fica al 32esimo posto! Cossa xe successo in sti zinque ani! Semo andai cussì malamente o altre 31 zità italiane xe cussì miliorade de superarne a noi che ierimo i meio tochi? Opur ancora sarà vero el deto che se stava meio co se stava pezo? Epur xe de dir che in sti zinque ani no xe che la zità se ga rilassado perchè la saveva de esser al primo posto, qualcossa se ga mosso lostesso per render ancora miliore la nostra Trieste: per esempio la statua de Massimiliano che torna al suo posto in piaza Venezia, i ga piturado e messo a posto el Pedocin, i ga asfaltà i ghirigori de Montebello per far passar el Giro d'Italia, i ga netà el Canal Grande de tute le scovaze che i tandui ghe buta dentro. Insoma questi xe tuti fati e episodi che no pol altro che giovarghe ala zità! Cossa pol esser alora che ne ga butà cussì zo dal primo posto? Sarà che no i sa 'ndove meter la gru Ursus? Sarà che el magazzin vini xe ancora la, incapotado ma sempre la? Sarà che xe aumentadi i prezi del bagno feroviario? Sarà che lassemo i cinghiai andar in giro per Melara? O sarà che per no lassardli andar in giro qualchedun li copa? No se sa, fato stà che no semo più primi!
Del resto basta vardar chi che xe più avanti de noi per renderse conto che 'sta classifica xe tuta una ciolta pe'l dadrio. Udine e Pordenon, difati, le xe più avanti de Trieste sto giro! Sarà che le xe considerade meio de Trieste forsi perchè le ga più industrie, più redito pro-capite, più panoce, ua e pomidori, più porzei e armente ma che sia tuto quel che se vol mi me domando chi andaria a star a Udine o a Pordenon anche se, i disi, che se sta meio che qua? Chi rinunciasi a Barcola per andar sul Ledra? Chi rinunciassi ai sardoni friti, ale luganighe co'l kren, ala jota e al radicio per magnar frico? Disè quel che volè ma come a Trieste no se stà de nissuna parte e de questo anche i esperti del Sole 24 Ore ga de rendersene conto!

Ciao polastri se bechemo la prossima.

 

scrivighe al Dindio, lui un consiglio te lo darà

mercadindio@tuttotrieste.net

 

eco i argomenti tratadi a dighelo al Dindio

 

 

 

 

"El MercaDindio" è un copyright di TuttoTrieste.net di Massimo Barbo

Il disegno del MercaDindio è stato realizzato da Alessandro Bonin

Tutti i diritti riservati - All rights reserved