| Home | Pagina precedente |



 

 


 





GIACOMO CIAMICIAN




Giacomo Luigi Ciamician nacque a Trieste il 27 agosto 1857 in una famiglia della comunità armena della città. Giovanissimo pubblicò i suoi primi studi sugli spettri di numerosi elementi chimici e molte sue ricerche furono usate da Mendeleev per la stesura della tavola periodica degli elementi. Dopo la laurea a Vienna si trasferì a Roma dove continuò i suoi studi di spettroscopia per poi diventare nel 1887 professore di chimica all'Università di Padova e nel 1889 a quella di Bologna.

Grazie alle sue ricerche sugli alcaloidi presenti nelle piante e sull'influenza della luce in determinate azioni chimiche, Giacomo Ciamician divenne uno dei principali esponenti della chimica mondiale dell'epoca tanto che ancor oggi è considerato un precursore dell'energia solare e della fotochimica oltre che un pioniere della scienza che studia l'utilizzo delle energie rinnovabili.

Nel 1910 fu nominato Senatore del Regno d'Italia, primo triestino nella storia a rivestire questa carica.

Il 2 gennaio 1922 si spense a Bologna nella cui Università gli fu ben presto intitolato il Dipartimento di Chimica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. La sua città natale intitolò a suo nome una via del Borgo Giuseppino mentre l'Università di Trieste ha a lui dedicato un'aula del Dipartimento di Ingegneria Chimica. (*)



Massimo Barbo - TuttoTrieste.net

 










(*) Pur compiendo ogni ragionevole sforzo per assicurare che i materiali ed i contenuti pubblicati nel presente sito siano attentamente vagliati ed elaborati con cura, errori, inesattezze ed omissioni sono tuttavia possibili. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti nel sito. Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto esposto su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiali da questo sito. Leggi il disclaimer completo.



 






| Home | Pagina precedente |