| Home | Pagina precedente |



 

 

 





Pietro FRAGIACOMO




Pietro Fragiacomo nacque a Trieste il 14 agosto 1856 da una famiglia originaria di Pirano. Dopo aver lavorato come falegname e manovale, si iscrisse, nel 1879, all'Accademia di Belle Arti di Venezia dove ebbe la fortuna di avere come maestro Guglielmo Ciardi. Nel 1880 Fragiacomo debuttò alla Mostra d'Arte di Torino con un quadro intitolato "un curioso accidente" attirando così l'attenzione degli esperti dell'epoca. La sua carriera di pittore lo portò a viaggiare tra Venezia, Istanbul e Monaco dove espose e fece conoscere le proprie opere che gli valsero la denominazione di "lirico del paesaggio" e dove vinse diversi premi.

Nel 1891 vinse il Premio "Principe Umberto" con il quadro Pace mentre nel 1914 vinse il concorso a soggetto libero per il "Premio Fiorentino Stefano Ussi". Nel 1889 e nel 1900 gli furono conferite diverse medaglie a Parigi e, ad avvalorare la sua fama, numerosi dei suoi dipinti furono acquistati dalla Casa Reale Italiana.

Oggi a Trieste si può ammirare il suo dipinto "La campana della sera" al Museo Revoltella.

Pietro Fragiacomo si spense a Venezia il 18 maggio 1922. La sua città gli ha intitolato una trasversale di via delle Campanelle. (*)



Massimo Barbo - TuttoTrieste.net

 





(*) Pur compiendo ogni ragionevole sforzo per assicurare che i materiali ed i contenuti pubblicati nel presente sito siano attentamente vagliati ed elaborati con cura, errori, inesattezze ed omissioni sono tuttavia possibili. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti nel sito. Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto esposto su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiali da questo sito. Leggi il disclaimer completo.




 



| Home | Elenco personaggi |