- storie de comessi e comesse -




 

 

EL FARMACISTA DISCRETO

che da consigli utili anche per quei che sta in fila diro de ti


(de Nozzena)

 

 

Premesso che i farmacisti no xe dei comessi drio el banco ma dei Dotori, voio contar sta aventura che me xe capitada con un farmacista cocolissimo, gentilissimo, competente e disponibile che per˛ ga creado una situazion che merita de esser contada.

A tuti ghe capiterÓ de dover far qualche esame in ospedal, eco, a mi me xe capitÓ de dover far un esame che sona un poco imbarazante: la colonscopia. Dopo gaverla fata posso dir che no xe tuta stÓ roba, no fa mal, xe molto discreti e disponibili dotori e infermieri ma el giorno prima de andar a far l'esame ghe vol "prepararse" con un "lavaggio" del colon... insoma ghe vol cior una purga. E qua comincia l'aventura!

Vado in farmacia con la prescrizion per comprar stÓ purga e el dotor drio el banc˛n me domanda se me basta una confezion.

"Credo de si" ghe rispondo e zonto un poco pi¨ sotovose "xe per la colonscopia"

"ah si" fa lui "alora basta una confezion, xe tre buste de cior tre volte al giorno el giorno prima de l'esame"

"si, si, me ga dito el dotor" ghe rispondo.

"La vardi" el me disi con tono rincuorante "l'esame di per se no xe tuta sta roba, xe sai pezo el giorno prima che bisogna prepararse, la se cioghi ferie perchŔ con st˛ prodotto la starÓ tuto el giorno sentado sula taza"

Con grande vergogna, dago un kuk a la marea de gente che iera in fila drio de mi e noto un certo interesse da parte de tuti: chi slongava el colo, chi zucava l'orecia, chi me vardava con sguardo de compassion.

Intanto che pagavo el va avanti, sempre a vose no digo alta ma gnanche per un parlar tra mi e lui, el me fa "la poderia anche gaver dei brusori all'ano, ghe consilio de meterse una pomata o anche semplice oio de oliva che xe una vecia soluzion che funziona sempre!"

Go ciolto la mia purga go saludÓ e go ringrazia per la sua gentilezza, me son voltÓ e no go rivado a sostener i sguardi de quei diese/quindise de lori drio de mi. Son corso fora a ridermela solo perchŔ cocolo el xe stado, gentile anche, educato anche diria visto che pur parlando in triestin el ga usado termini come "tazza" e "ano" che sortissi un efeto pi¨ scientifico de "condoto" e "cul", ma in fato de discrezion e praivassy el vero triestin xe unico al mondo anche se xe un dotor. Viva el triestin e viva el suo morbin!

 






 









- storie de comessi e comesse -