XXXVIII FESTIVAL DELLA CANZONE TRIESTINA


La simpatica "Sposeve fioi" vince l'annuale festoso festival canoro


Andrea Binetti applauditissimo ospite d'onore


Al Coro Illersberg il Premio Triestinità




 





 

Il simpatico brano “Sposeve fioi” di Luigi Schepis ha vinto il 38.o Festival della Canzone Triestina svoltosi con successo al Politeama Rossetti. Il brano è stato eseguito dal coro “E noi cantemo…” dell’Associazione Rena Vecia unitamente con le “Chitare dispetinade”. Il testo si rifà scherzosamente al classico motto triestino, ma invita anche a riflettere sulla vita coniugale. Secondo il trascinante rap “Vecio dentro” di Riccardo Civita e Matteo Verdiani, anche  in scena con il nome d’arte di  “Theo la Vecia”, affiancato da “Yane” e dagli scatenati ballerini degli Stolen Words, terzo  il brillante “Mi ve saludo” di Raffaele Prestinenzi per l’amalgamato trio dei Doppia T. Questi tre brani parteciperanno al 14.o Festival della Canzone del FVG. Il Premio della critica è andato a “Quel che no ritorna più”, raffinato brano di Maxino per Giuly con Joy & Katty, il Gran Premio dello Spettacolo allo spiritoso “Triestin country” di Dino Bronzi pure interprete con il “Wild Turkey Country Group Trieste”, infine una segnalazione di merito all’orecchiabile “Trieste” di Alessandra Sperti e del M.o Riccardo Cossi con il suo coro dell’Associazione Melara. I premiati sono stati festeggiati dagli assessori comunali Tonel, Giorgi, Lobianco. Ottimo il livello qualitativo delle canzoni in gara e l’aspetto tecnico-scenografico del Festival.  Grande successo ha riportato Andrea Binetti - cantante triestino di eccellente livello, grande comunicativa e dinamismo - con l’omaggio festoso all’operetta e ad altri musical di grande notorietà. Il coro Illersberg ha vinto il Premio Triestinità 2016 e ha presentato una felicissima selezione di motivi popolari triestini. Una sorpresa molto positiva è stata l’originale sigla d’apertura di “Trieste mia” con i talentuosi musicisti Tinkara Kovac e Pierpaolo Foti. La Scuola Gaspardis – con le quinte classi - ha vinto il 21.o Minifestival della Canzone Triestina per minicantanti sino ai 12 anni, mentre la canzone gradese “Noltri do” ha vinto il 13.o Concorso Interregionale “La Canzone Dialettale del Triveneto”. Apprezzata la novità collaborativa per le premiazioni con Miss e Lady Trieste, Lady FVG e Lady Eleganza. Questa riuscita edizione ha appoggiato l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Trieste, è stata organizzata dall’Associazione Culturale Festival della Canzone Triestina di Fulvio Marion, con la coorganizzazione del Comune, l’adesione della 4.a Circoscrizione, la collaborazione della Ricky Nicosanti Event e dell’FM Team.


Nella foto Ghersetti: l’assessore Giorgi premia Luigi Schepis, autore della canzone vincitrice.