link veci mestieri




El Mussolèr


 

        Altra figura che se ga perso in tela storia xe quela del mussolèr. Fin ai ani '50 e forsi anche '60, se podeva veder in cità el careto del mussolèr con sora i seci e le tece carighi de musoli. I se apostava per le strade fora de le osterie  e i ghe ofriva ai passanti una sorta de rebechìn a base de musoli. In pratica iera dei ristoratori ambulanti che dava de magnar solo ed esclusivamente musoli freschi, servidi in una scudeleta che de solito la iera in aciaio rivestido in ceramica. La gente se fermava e ordinava in pie una "mussolada", pian pianin i se gustava i moluschi, i se ciuciava el guscio e, el più de le volte, i se beveva a la fine l'acqua calda dove vigniva servidi i musoli, che gaveva un bon gusto e sopratuto saveva quel bon odor de mar.

 

      Sicome la licenza ghe permeteva de vender solo e esclusivamente el pregiato mitile, spesso i tigniva sconte soto el careto le damigianete de vin, per servirlo de scontòn da oci indiscreti ai clienti più afezionadi che gradiva "lavarse la boca" dopo gaver gustado la merenda. Quei che inveze gaveva più tempo o no iera clienti fissi del mussolèr, i 'ndava dentro l'osteria a digerir el rebechìn davanti a un bon bicer.

 

      E cussì anche stò careto col tempo xe sparido, ma se un de noi gavessi el spurio de ricominciar questa atività ormai scomparsa, temo che no'l gaverìa grosso sucesso, perché la gente oramai preferissi magnarse un hamburger de scarti de carne con le verdure de oto giorni, piutosto che un piatin de musoli freschi che poderia eser "andai de mal" o "ingrumai in qualche fogna". Purtropo l'inquinamento, l'incuria de la gente, e tuto quel che se senti per television su i rischi conessi ai fruti de mar, no ghe darìa 'sai vita ai mussoleri e a le mussolere del novo milenio.

 

Massimo Barbo - Tuttotrieste.ney






 

 



link veci mestieri