Monte di Capodistria (Šmarje)

(Foto e servizio di Massimo Barbo)

A 280 metri sul livello del mare sul monte alle spalle di Capodistria, sorge il paese anticamente conosciuto come Santa Maria in Monte abbreviato dalla lingua slava in Šmarje.

L’abitato offre al visitatore una splendida vista sulla valle del Dragogna da un lato e su Capodistria ed il golfo di Trieste dall’altro. Anticamente dominava il tratto più elevato della via Flavia che qui passava per collegare Trieste a Pola e dalla sommità del Montetoso si dipartivano la deviazione verso le saline di Sicciole da una parte e verso il borgo di Šmarje dall’altra, dando origine alla Crosera di Montetoso oggi occupata da una più moderna rotonda stradale.

Il borgo fortificato sorse attorno ad un monastero dedicato a Santa Maria, tant’è che fino all’anno 1000 alcuni documenti citano Santa Maria di Monte dal cui nome più semplicemente derivò Šmarje in sloveno.

Per la sua posizione dominante il paese fu sempre un punto strategico e di controllo sia militare che doganale pur rimanendo sempre un piccolo borgo abitato da contadini. Le truppe tedesche bruciarono 31 case del paese nell’ottobre del 1943 mentre nel giugno del 1944 bruciarono tutto il paese che fu ricostruito solo al termine del conflitto. (*)

Massimo Barbo – TuttoTrieste.net

Bibliografia:
– Dario Alberi, “Istria, storia, arte, cultura“, Lint Editoriale Trieste;
– Luciano Lago (dis. Aldo Bressanutti), “Terra d’Istria“, Lint Editoriale Trieste;
– AA.VV. “, “Istria, Cherso, Lussino, guida storico artistica“, Bruno Facchin Editore – Trieste;
– Fabio Amodeo, “Tutto Istria“, Lint Editoriale – Trieste.

(*) Pur compiendo ogni ragionevole sforzo per assicurare che i materiali ed i contenuti pubblicati nel presente sito siano attentamente vagliati ed elaborati con cura, errori, inesattezze ed omissioni sono tuttavia possibili. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità per errori, inesattezze ed omissioni eventualmente presenti nel sito. Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto esposto su questo sito ed all’uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall’accesso, dall’interconnessione, dallo scarico di materiali da questo sito. Leggi il disclaimer completo.

I commenti sono chiusi.